tabulato trasferimenti nazionale personale A.T.A. per singola provincia e tabulato riassuntivo posti vacanti dopo i trasferimenti

 

Il Ministero dell'Istruzione ha prorogato la data di pubblicazione dei movimenti del personale ATA, che avverrà il 6 luglio anziché il 2 luglio, come originariamente previsto.

Procedura di internalizzazione di cui all'articolo 58, comma 5 e seguenti, del decreto-legge 21 giugno 2013, n. 69, convertito con modificazioni dalla legge 9 agosto 2013, n. 98 – D.D. 686 del 16 giugno 2020 - approvazione della graduatoria nazionale

 

Decreto relativo alla fase nazionale della procedura per la predisposizione della graduatoria nazionale.

Alla procedura potranno partecipare i lavoratori:

  • che abbiano svolto per almeno cinque anni anche non continuativi, compresi il 2018 e il 2019, servizi di pulizia e ausiliari presso le istituzioni scolastiche ed educative statali;
  • che siano assunti in qualità di dipendenti a tempo determinato o indeterminato di imprese titolari di contratti per lo svolgimento dei predetti servizi.

Le domande si possono presentare dal 23 Maggio   sino al 6 Giugno per la procedura nazionale per la mobilità degli ex-LSU - Possono partecipare tutti gli ex LSU internalizzati con contratto a tempo indeterminato part time (50%) che intendano passare a full time e quelli in graduatoria, ma ancora non assunti perché sovrannumerari. posti disponibili sono 1.817.  La graduatoria nazionale è formata sulla base del punteggio e dei titoli attribuiti nelle graduatorie provinciali”.

Nota trasmissione schema di decreto interministeriale in oggetto unitamente alle tabelle A, B, B1, C, C1, D, E ed F concernenti la ripartizione regionale delle dotazioni organiche per l’anno scolastico 2020-21. Disposizioni concernenti la definizione dei criteri e dei parametri per la determinazione degli organici del personale amministrativo tecnico ed ausiliario (A.T.A.). Schema di decreto interministeriale dotazioni organiche a. s. 2020-21

Nota 12278 del 19-05-2020 - Con riferimento alle proroghe dei contratti di supplenza del personale ATA per il corrente anno scolastico, si richiamano le disposizioni dell’art.1 comma 7 del Regolamento supplenze del personale ATA, nonché le istruzioni impartite da questa Direzione generale con nota del 10 giugno 2009 prot.n. 8556 (la nota prevede le proroghe anche fino al 31 Agosto) reiterata negli anni successivi. Le proroghe devono, pertanto, essere richieste dai dirigenti scolastici nei casi di reale necessità qualora non sia possibile assicurare l’effettivo svolgimento dei servizi di istituto mediante l’impiego di personale a tempo indeterminato e di personale supplente annuale. Le richieste motivate devono pervenire agli Uffici scolastici regionali per la prescritta autorizzazione. Le comprovate motivazioni potranno fare riferimento ad attività relative allo svolgimento degli esami di Stato, di idoneità, preliminari, integrativi o a situazioni che possano pregiudicare l’effettivo svolgimento dei servizi di istituto con riflessi sull’ordinato avvio dell’anno scolastico (es. adempimenti legati all’aggiornamento delle graduatorie di istituto ATA, allo svolgimento delle procedure concorsuali in atto, etc.), per i quali, con particolare, ma non esclusivo riferimento ai collaboratori scolastici, sono a seconda dei casi da garantire prestazioni in presenza. Le SSLL, pertanto, vorranno dare le necessarie indicazioni ai dirigenti scolastici...

In data 18 Maggio 2020 le OOSS, unitariamente, hanno richiesto al Ministero dell’Istruzione l’emanazione della Circolare ministeriale che consenta le proroghe fino al 31 agosto 2020 per tutti i contratti di supplenza del personale ATA in scadenza al 30 giugno 2020.

La proroga è consentita ai sensi del DL 18/2020 che dispone che nessun licenziamento è consentito nell’ambito della pandemia in atto in modo tale da assicurare l’effettiva funzionalità dei servizi delle scuole prima dell’avvio dell’anno scolastico.

Nella previsione di un’auspicabile e regolare ripartenza dell’attività scolastica, al fine di garantire le condizioni di tutela della salute e della sicurezza degli ambienti scolastici, occorrerà predisporre per tempo la necessaria presenza di personale in servizio

Organici del personale ATA per l’anno scolastico 2020/2021 e Procedura nazionale ex LSU assunti a part time.Incontro al Ministero dell’Istruzione del 15 maggio 2020...

 

nota 682 del 15-05-2020 - Il Ministero dell’Istruzione, dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione, con nota 682 del 15/05/2020, a firma del Capo Dipartimento Marco Bruschi, ha confermato, sino a ulteriore avviso ovvero a specifici interventi normativi, le disposizioni di cui alla Nota Dipartimentale 622/2020.

I Dirigenti scolastici avranno la possibilità di usufruire della presenza del personale in sede limitatamente alle attività ritenute indifferibili, nel rispetto delle condizioni di sicurezza..

In questi giorni in applicazione del DDG 687 del 30 Aprile 2020 le scuole stanno ricevendo i finanziamenti finalizzati al sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19...

 

  Presso le Scuole Il lavoro del personale ATA deve proseguire fino al 17 maggio 2020 con le modalità fino ad ora adottate

 

  In allegato la nota sulla riattivazione delle procedure 24 mesi trasmessa agli USR.  A tal fine si fa presente che le funzioni Polis per la presentazione delle istanze saranno aperte dal 5 maggio al 3 giugno 2020. Codesti Uffici sono pertanto invitati a pubblicare sui propri siti internet i bandi di indizione dei concorsi per soli titoli di cui all’oggetto, entro e non oltre la data del 4 maggio p.v

Graduatorie permanenti del personale ATA

Presentazione domande di nuova inclusione e di aggiornamento con procedura telematica attraverso l’utilizzo della piattaforma ISTANZE ON LINE

sottoscritto il 9-Aprile-2020-  trasmissione Ipotesi di contratto collettivo nazionale integrativo concernente la mobilità ex art. 58, c.5- quinquies, D.L. 21 Giugno 2013 n. 69 del personale A.T.A. reclutato ai sensi e per gli effetti delle procedure di selezione di cui allo stesso articolo 58, indetta con D.D.G. 2200/2019, nonché del personale di cui all’articolo 1, commi 619-622, della legge 27.12.2017, n. 205