Sono state firmate oggi  le Ordinanze relative alla mobilità del personale docente, educativo, I.R.C.,  Ausiliario, Tecnico e Amministrativo (ATA) per l’anno scolastico 2021/2022.  Il termine per la presentazione delle domande di mobilità per il personale:

docente:         domande dal 29 marzo 2021  al  13 aprile 2021

                        pubblicazione movimenti   7 giugno 2021

educativo:       domande dal  15 aprile 2021  al  5 maggio 2021

    pubblicazione movimenti    8 giugno 2021 

ATA               domande  dal 29 marzo 2021   al 15 aprile 2021

    pubblicazione movimenti   11 giugno 2021

I.R.C.:              domande dal 31 marzo 2021 al 26 aprile 2021

    pubblicazione movimenti   14 giugno 2021.

 

Pagina dedicata miur- MOBILITÀ 2021-2022

-      Modulistica

-      Autodichiarazioni

-      Elenchi ufficiali

-      Guide

Pin It

AGGIORNAMENTO GRADUATORIA D’ISTITUTO

3° FASCIA A.T.A.

presentazione domande dal 22/03/2021 al 22/04/2021

 

- D.M. n. 50 del 3 marzo 2021 - Graduatorie ATA di circolo e d’istituto di terza fascia triennio 2021/23

 Nota 9256 del 18 marzo 2021 - Graduatorie ATA di circolo e d’istituto di terza fascia 2021/23

- Parere di riconoscimento della certificazione informatica “IDCERT” livello Specialized.

 

Operazioni propedeutiche

  POTRANNO PRESENTARE DOMANDA:

 --coloro che attualmente non si trovano in graduatoria e che quindi non hanno mai fatto richiesta di inserimento,   compresi gli aspiranti precedentemente inseriti in graduatoria ma che poi non hanno aggiornato la propria posizione nel 2017;

 --coloro che sono già in graduatoria, trattandosi in questo caso di istanza di aggiornamento.

 TITOLI DI ACCESSO

Assistente amministrativo: diploma di maturità.

Assistente tecnico: diploma di maturità corrispondente alla specifica area professionale (vedere la tabella di corrispondenza titoli – laboratori).

Collaboratore scolastico: diploma di qualifica triennale rilasciato da un istituto professionale, diploma di maestro d’arte, diploma di scuola magistrale per l’infanzia, qualsiasi diploma di maturità, attestati e/ o diplomi di qualifica professionale, entrambi di durata triennale, rilasciati o riconosciuti dalle Regioni.

Cuoco: diploma di qualifica professionale di operatore dei servizi di ristorazione, settore cucina.

Infermiere: laurea in scienze infermieristiche o altro titolo ritenuto valido normativa per l’esercizio della professione di infermiere.

Guardarobiere: diploma di qualifica professionale di operatore della moda.

Addetto alle aziende agrarie: diploma di qualifica professionale di operatore agrituristico, operatore agroindustriale, operatore agro ambientale.

REGISTRAZIONE SU ISTANZE ON LINE 

La presentazione della domanda per le graduatorie per il personale ATA (collaboratore scolastico, assistente amministrativo, assistente tecnico, addetto all’azienda agraria, guardarobiere, infermiere, cuoco), avverrà in via telematica attraverso istanze online, accedendo con le credenziali istanze online (per chi ha già una registrazione fatta entro il 28/02/2021) o con SPID (unica modalità a partire dall’01/03/2021)

Registrazione con lo SPID

E’ necessario essere in possesso delle credenziali (nome utente e password) di Identità digitale (SPID) per accedere ai servizi della pubblica amministrazione

✓   Cliccare sul seguente link POLIS - Istanze OnLine - MIUR (istruzione.it)

    A sinistra “Accesso al servizio”, cliccare su ACCEDI

    Cliccare su “Entra con SPID”: procedere al riconoscimento selezionando il proprio provider.

     Nella sezione di richiesta abilitazione al servizio inserire i dati previsti (domicilio, recapiti telefonici e dati per l’identificazione).

    Scegliere domanda per il recupero del codice personale. È molto importante ricordare questa domanda e la relativa risposta per il recupero del codice personale, per cui si consiglia la domanda proposta (cognome da nubile della madre).

    Selezionare “Conferma”

    Terminata questa fase è visualizzata la pagina conclusiva della registrazione con alcune avvertenze: da essa è possibile stampare o salvare il modulo di adesione che sarà anche inviato per e-mail insieme al codice personale temporaneo.

   Confermare questa schermata con il tasto “Accetto”: nella nuova pagina si viene avvisati dell’invio della e-mail con il codice personale temporaneo e del modulo di adesione e di quello di delega. Cliccare su “esci”

     Compare la schermata per procedere alla modifica obbligatoria del Codice Personale Temporaneo. (si consiglia di annotarsi il codice personale definitivo)

     Se la procedura si è conclusa positivamente appare una schermata di conferma e, al termine di queste operazioni, si è abilitati ad accedere a Istanze OnLine.

 

Pin It

A partire dal 1° ottobre 2021 per accedere a Istanze On Line sarà necessario per tutti utilizzare le credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale). Fino a quella data, chi è già registrato al sistema potrà continuare a servirsi di username password attualmente in uso, mentre chi effettua adesso la prima registrazione o deve rinnovare le credenziali (se giunte a scadenza), a partire dal 28 febbraio può farlo esclusivamente tramite SPID, come prevede il D.L. 76/2020 (Decreto “Semplificazione”)

Pin It

Il Decreto Legge n. 30 del 13/03/2021 (c.d. Decreto Sostegno) ha reintrodotto la possibilità di svolgere la propria attività lavorativa in modalità agile nel caso di sospensione dell'attività didattica in presenza del figlio o nel caso di infezione o quarantena del figlio. Nel caso in cui la prestazione lavorativa non possa essere svolta in modalità agile (es: nel caso dei collaboratori scolastici) è possibile invece fruire del congedo straordinario.

Attachments:
FileFile size
Download this file (decreto_legge_13_marzo_2021_n._30.pdf)decreto_legge_13_marzo_2021_n._30.pdf184 kB
Pin It

La nota miur prot. 343 del 04/03/2021 conferma, le indicazioni di cui alle note 5 novembre 2020, n. 1990 e nota 9 novembre 2020, n. 1994, che si intendono rinnovate in quanto ricettive di quanto disposto dal vigente DPCM del 02/03/2021

 

Pin It

Nota miur prot. 325 del 3 marzo 2021 -  Dal giorno 1° marzo 2021 non trova più applicazione la norma in oggetto, la quale disponeva che “a decorrere dal 16 ottobre e fino al 31 dicembre 2020 – periodo poi prorogato al 28 febbraio, i lavoratori fragili di cui al comma 2 svolgono di norma la prestazione lavorativa in modalità agile, anche attraverso l'adibizione a diversa mansione ricompresa nella medesima categoria o area di inquadramento, come definite dai contratti collettivi vigenti, o lo svolgimento di specifiche attività di formazione professionale anche da remoto”.

Pin It

Resoconto incontro del 25 gennaio 2020 presso il Ministero dell’Istruzione

Un nuovo incontro si è svolto al Ministero dell’Istruzione, in videoconferenza, sul rinnovo delle graduatorie di istituto di terza fascia del personale ATA valide per gli anni scolastici 2021/22-20222/23 e 2023/24, tra i rappresentanti dell’Amministrazione e delle Organizzazioni sindacali rappresentative. Per l’amministrazione ha partecipato il dott. Filippo Serra.

Nessuna decisione è stata presa circa i tempi di presentazione delle domande. I rappresentanti delle Organizzazioni sindacali hanno richiesto di prevedere tempi più lunghi, l’amministrazione si è riservata la decisione.

Il Bando per la formazione delle graduatorie non ha subito sostanziali modifiche rispetto a quello proposto nell’incontro precedente. L’amministrazione ritiene di non poter apportare modifiche che siano in contrasto con il Regolamento delle Supplenze del personale ATA (DM 430/2000). Le organizzazioni sindacali hanno chiesto di avviare da subito un confronto per la revisione del Regolamento; l’Amministrazione ha condiviso la richiesta ed ha assicurato di riaprire in tempi ragionevoli il confronto sulla questione. E’ stato confermato che le domande potranno essere consegnante solamente in modalità telematica. Durante l’incontro sono stati fatte alcune proposte migliorative. Appena sarà stata approntata la procedura informatica sarà organizzato un ulteriore incontro di informativa.

Al termine dell’incontro è stato chiesto da tutte le organizzazioni sindacali presenti al tavolo, l’avvio del confronto sugli organici del personale ATA e sulle altre questioni riguardanti categoria.

La delegazione FGU

 

Pin It

Risultato immagine per graduatorie 3 fascia ataAggiornamento delle Graduatorie ATA di III^ fascia e procedure concorsuali per la copertura dei posti dei DSGA riservati agli assistenti amministrativi facenti funzioni

 Si è concluso nella tarda mattinata di oggi, 14 gennaio, l'incontro convocato dal Ministero dell’Istruzione. Tanti gli argomenti all’ordine del giorno, tra cui:

*Dm aggiornamento III fascia ATA;

*Dm chiamata veloce dsga;

*Dm progressione dsga;

*Dm programmi e prove dsga;

 In merito al rinnovo delle graduatorie di III fascia valide per gli anni scolastici 2021/2022, 2022/2023 e 2023/2024 i rappresentanti del Ministero hanno illustrato una bozza di Decreto ministeriale di prossima emanazione che disciplinerà le modalità di presentazione delle domande per la costituzione delle nuove graduatorie di III fascia.

La bozza ricalca quasi interamente il bando della precedente triennio.

 La novità è rappresentata dalle modalità di presentazione delle domande che dovranno essere presentate utilizzando l’applicazione POLIS, previo possesso delle credenziali SPID, o, in alternativa, di una utenza valida per l’accesso ai servizi presenti nell’area riservata del Ministero dell’Istruzione con abilitazione specifica al servizio Istanze on line ( art.5. comma 1, della bozza del bando).

Con ogni probabilità la tempistica prevista per la presentazione delle domande è Febbraio – Marzo 2021

 La procedura riguarda le domande di nuova inclusione, di conferma e di aggiornamento che andranno indirizzate ad una Scuola individuata dagli interessati come Scuola Capo fila che curerà la valutazione della domanda. Nella domanda gli interessati indicheranno, ai fini dell’inclusione nella graduatoria di circolo e di istituto di terza fascia, sino ad un massimo di 30 istituzioni scolastiche della medesima ed unica provincia per tutti profili professionali cui ha titolo tra cui la Scuola Capo Fila.          

Ai rappresentanti sindacali è stato richiesto di far pervenire le proprie osservazioni entro la giornata di domani.

E’ previsto un prossimo incontro tecnico riguardante la procedura informatica appena sarà stata approntata.

Sui restanti argomenti riguardanti la procedura selettiva per l’accesso all’area dei DSGA riservata agli Assistenti facenti funzione, alla chiamata veloce dei DSGA idonei al concorso ed alle nuove disposizioni concernenti il concorso per titoli ed esami per il profilo DSGA, le Organizzazione Sindacali hanno richiesto e ottenuto di poter far pervenire le proprie osservazione entro lunedì, alle ore 12.00.

 La delegazione FGU

 

Pin It

nota Ministeriale 604 dell'11 Gennaio 2021, inviata a tutte le istituzioni scolastiche, al fine di consentire l’acquisizione dei ratei stipendiali da parte del sistema NOIPA per l’elaborazione del cedolino stipendiale in tempo utile per poter rientrare nell’emissione del 18 Gennaio 2021, si richiede alle istituzioni scolastiche di autorizzare con la massima consentita urgenza i ratei stipendiali entro e non oltre le ore 16.00 del 14 gennaio 2021

Pin It

nota miur prot. 484 del 09-01-2021 - Ai titolari di redditi di lavoro dipendente di cui all'articolo 49, comma 1, del testo unico delle imposte sui redditi approvato con decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917, che possiedono un reddito complessivo da lavoro dipendente dell'anno precedente di importo non superiore a 40.000 euro spetta un premio, per il mese di marzo 2020, che non concorre alla formazione del reddito, pari a 100 euro da rapportare al numero di giorni di lavoro svolti nella propria sede di lavoro nel predetto mese.

Pin It

Nota prot. 1571 del 13-01-2021- Anno scolastico 2020/2021 – Articolo 1, comma 964, della legge 30.12.2020, n. 178 – Istruzioni e indicazioni operative in materia di personale ATA in applicazione dell’articolo 58, commi 5 e seguenti, del decreto legge 21 giugno 2013, n. 69 – Ulteriori integrazioni

 

 

Pin It

Pin It

In data 27 novembre 2020 si sono incontrati in videoconferenza su convocazione del Ministero dell’Istruzione il dr. BRUSCHI e il dr. SERRA per l’Amministrazione e le OO.SS. firmatarie dell'ipotesi di CCNI del 9 novembre 2020 sulla didattica digitale integrata e le OO.SS. firmatarie del CCNL - le istituzioni scolastiche svolgono una attività essenziale, di rilevanza costituzionale, a garanzia del diritto allo studio, e rappresentano altresì snodi amministrativi fondamentali ai fini delle funzioni ad esso propedeutiche e connesse, nonché dell’attuazione delle procedure amministrative, e che pertanto lo svolgimento delle modalità di lavoro alternative alla presenza sono comunque correlate alle predette imprescindibili esigenze

Pin It

In data 27 novembre 2020 si sono incontrati in videoconferenza su convocazione del Ministero dell’Istruzione il dr. BRUSCHI e il dr. SERRA per l’Amministrazione e le OO.SS. firmatarie dell'ipotesi di CCNI del 9 novembre 2020 sulla didattica digitale integrata e le OO.SS. firmatarie del CCNL.Per la Federazione Gilda Unams ha partecipato Silvio Mastrolia per un confronto sul lavoro agile del personale ATA nel periodo di emergenza da COVID -19.

I partecipanti hanno convenuto, alla luce del quadro normativo correlato all’emergenza epidemiologica da COVID-19, sulla necessità di fornire alle Istituzioni scolastiche indirizzi univoci per l’adeguamento, limitatamente alla durata dello stato di emergenza, delle misure di organizzazione del lavoro, con modalità organizzative e criteri omogenei su tutto il territorio nazionale; è stata affrontata anche la circostanza che non tutti potranno svolgere il lavoro Agile ad esempio i Collaboratori scolastici non potranno avvalersi della possibilità del lavoro agile.

I rappresentanti dell’amministrazione hanno illustrato una ipotesi organizzativa che sarà a breve oggetto di circolare alle Scuole. Dopo un confronto sulla proposta durante il quale i presenti hanno suggerito anche alcune proposte migliorative, in parte recepite dall’ Amministrazione, è stato redatto un verbale nel quale vengono riportati i punti della proposta dell’Amministrazione che, come già detto, comprende anche alcuni suggerimenti forniti dalla delegazione sindacale. Per i dettagli si rinvia al contenuto del verbale che si allega.

La delegazione FGU

 

Pin It